Dal 2001 ad oggi

La nascita di Olio Salium

Un giorno del lontano 2001 un gruppo di amici, stanchi di vedere un edificio del loro paese, una volta produttivo, ridotto in uno stato di completo abbandono, decidono di sfidare la sorte e si imbarcano in un’avventura allettante ma altrettanto difficile.

L’edificio in questione era il frantoio della Cooperativa La Fiorente, la sfida era quella di rimetterlo in funzione. Siccome erano dei nostalgici, fondamentalmente e svisceratamente legati alla loro terra e alle loro radici, decisero di chiamare la società Terravecchia srl, dal nome del quartiere più antico di Frasso, Terravecchia appunto.

Comunque sia come spesso capita partirono in otto e si ritrovarono in due.

I due temerari si armarono di forza e coraggio e decisero di tuffarsi in questo nuova realtà e nello stesso anno stipulano una convezione con la preesistente Cooperativa Agricola `La Fiorente` per il servizio di molitura con contratto esclusivo di anni 18 prorogato di altri 7 anni.

Nello stesso anno la neo azienda acquista un impianto per la produzione di olio dalla ditta Pieralisi (leader mondiale del settore oleario) con una potenzialità di 8 q.li l’ora.

Nel corso del primo anno trasforma 2500 ql di olive e dopo due anni satura l`impianto per cui decide di reinvestire nel potenziamento dello stesso  passando da 8 q.li ora  ad un impianto di 25 q.li ora.

Non contenti, però i due neo, nonché imprudenti imprenditori, nel 2003 decidono, in accordo con la Cooperativa Agricola `LA FIORENTE` di intraprendere la produzione e vendita dell`olio extravergine d`oliva e alla fine di un lungo ed elaborato lavoro di analisi testuale decidono di creare il  marchio commerciale Samnium e mettono  a punto una serie di strategie di marketing che vanno  dalla scelta di un packaging particolare, e iniziano la loro avventura nel mondo della vendita e della commercializzazione globale.

Nel giro di pochi anni, quindi, la loro professionalità cresce di pari passo con la crescita dell`azienda, fino ad arrivare ad un livello di competenza riconosciuto in tutta la zona.

Iniziano a  partecipare alle più importanti manifestazioni mondiali, vedi il CIBUS  di Parma, il MIA, il Fancy Food di New York, la GruneWoche di Berlino ecc. onde promuovere un prodotto di eccellente qualità, nonché un territorio ricco di storia e di bellezze naturali.

La Società Terravecchia srl, insieme alla coop. LA FIORENTE ha promosso in questi anni una serie di convegni a Frasso e nei comuni limitrofi tesi a promuovere la qualità dell`olio extravergine d`oliva e ad aggiornare i potenziali clienti sulle innovazioni tecniche relative al settore oleario.

La società Terravecchia oggi agisce su due aree di business:

MOLITURA
La molitura consiste nella trasformazione conto terzi delle olive in olio;

OLIO
L’area relativa all’olio consiste nella produzione, imbottigliamento e commercializzazione di olio extravergine d’oliva.

L'Innovazione

Olio Samnium

Per quanto riguarda la MOLITURA, l‘azienda ha introdotto sul mercato locale un impianto ultramoderno che ha vinto la resistenza locale all`utilizzo del sistema tradizionale, riducendo vertiginosamente i costi di produzione rispetto al sistema tradizionale ed offrendo nel contempo un prodotto di elevata qualità in linea con le norme comunitarie.

Per  quanto riguarda il segmento OLIO l’innovazione consiste nel ritirare l’olio prodotto dai soci della Cooperativa  Agricola LA FIORENTE all’interno del nostro impianto, creando un duplice effetto:

1) avere un olio dalle caratteristiche peculiari, fortemente legato al territorio;

2) l’aumento costante delle moliture legato all`effetto acquisto olio.

La società, inoltre, sta seguendo già dal 2007 il disciplinare per la produzione di olio DOP che prevede che la zona di produzione delle olive destinate alla produzione dell`olio extravergine di oliva col marchio Sannio Caudino Telesino DOP comprenda i territori posti ad un`altitudine inferiore a 650 metri s.l.m., tra cui rientra anche il comune di Frasso Telesino.